Pubblicato da: VBP | 13 agosto 2015

13 AGOSTO 2015 e le risorse rinnovabili

Alluvione-Calabria-Web  Rossano Calabro 12 Agosto 2015 

cliccare sull’immagine per ingrandire 

Oggi 13 Agosto 2015, nel mondo sono stati consumate  tutte le energie che il nostro pianeta può rinnovare nel corso di quest’ anno.  Da domani in poi tutte le energie che consumeremo fino a fine anno,  saranno sottratte alle future generazioni.  Ogni anno questo punto cambia  in peggio si accorcia  sempre più, infatti lo scorso anno risultava essere 17 agosto 2014. Con questo ritmo arriveremo presto al  punto di non ritorno. (Luca Mercalli da La Stampa del 13 Agosto 2013) 

Nel rapporto annuale che censisce i migranti dovuti ai disastri dei cambiamenti climatici,  si attribuiscono ai queste accelerazioni annuali,  come il vero unico componente responsabile dell’accelerazione della desertificazione  nel mondo e degli eventi estremi che quotidianamente si vedono nel mondo  e in tutta l’Italia

Purtroppo per tutti i popoli  e quindi anche per noi Italiani i,  a tutti i livelli,  in tutto il mondo, qualsiasi governo e di qualsiasi colore politico, inopportunamente  ma  consensualmente si nutre dai soggetti forti Economicamente e non Ecologicamente

Il nostro lavoro da fare, quindi è impegnativo perché in un contesto di egoismo indifferenza, ma vale comunque la pena di farlo anche se non è gratificante.  Quanti vi si dedicano intensamente, sanno che è reso per le prossime generazioni.  Il nostro compito, non è solo quello della denuncia e della sensibilizzazione, ma specialmente quello di rendere edotte le giovani generazioni sui loro diritti,  e particolarmente sui loro doveri,  e  comunque, dobbiamo insegnare  loro a pretendere dai loro amministratori il diritto  di un ambiente pulito in tutte le sue componenti.

Si può constatare, che molte volte, i giovani e i cittadini in genere non sanno distinguere ambientalmente, cosa è lecito o cosa è illecito, perché hanno ricevuto dalla nostra generazione pessimi esempi 

Occorre sia collettivamente che  singolarmente  insegnare giovani, alla nostra  generazione e agli anziani  a non praticare l’egocentrismo egoistico,  a non pensare come singoli portatori di tutti i diritti,   ma come soggetti appartenenti ad una comunità  con la coscienza e il pensiero rispettoso  dei diritti altrui,  quelli di cittadini che vogliono essere la parte migliore della comunità

Si sente sempre più parlare di Ambiente di Ecologia in tutti i campi,   tutti i media     parlano di ambiente e…  intanto con l’ambiente qualcuno si è arricchito…e continua ad arricchirsi   ma…il profitto a tutti i costi, non porta mai il bene Ambientale

Gli uomini socialmente impegnati a favore dell’ambiente, per ideali laici o per fede religiosa, comunque si concedono gratuitamente alla gente. Gli altri, gli indifferenti  o i furbi per le stesse motivazioni pensano semplicemente ai fatti loro, magari anche rubando alla natura, e corrompendo chi deve controllare… perché .. oggi si vuole arrivare ad ogni costo.  

L’ arrivare comunque, a qualunque costo, specie a scapito dell’ambiente e quindi a scapito degli altri, usare metodi  ambientalmente  scorretti,  quindi agire in un contesto di concorrenza sleale, specie nella sfera  produttiva, non trascurabile neanche in quella privata è finalmente divenuto Reato Ambientale con risvolti penali.

Per sviluppare una società  qualitativamente e umanamente giusta, occorre che la vita di comunità si nutra di stimoli e voglie di giustizia sociale.

Nella consapevolezza che  è  la strada giusta e sostenibile anche  eco-ambientalmente,  perché consente a tutti di beneficiare equamente della ricchezza prodotta dal lavoro comune,  in armonia con le leggi che governano il riprodursi delle risorse naturali, e  per il vivere civile e di qualità di miliardi di persone, quante ne potrà ospitare la nostra madre Terra se bene accudita.

Occorre  fare ogni sforzo possibile per sostenere tutte quelle iniziative dirette a:                 

  • liberare il territorio e quindi le comunità  dall’inquinamento in generale,  dal traffico insensato,  dall’abusivismo edilizio, e da un sconsiderato insostenibile e irrimediabile uso del suolo e delle risorse rinnovabili
  • alla assoluta primaria lotta alla corruzione, conseguentemente quindi, alla lotta alle mafie e ecomafie

Per Noi Italiani il rispetto per  l’Ambiente ora,  più di prima,  è da intendersi come un intreccio  inimitabile  di  natura,  cultura,  coesione sociale,  creatività  e punto di forza di tutte le risorse umane più preziose quali:  il paesaggio,  i beni culturali,  il turismo qualitativo,  la difesa delle sostenibili produzioni agroalimentari  e anche  al prodotto genuino made in Italy.

Le soluzioni delle problematiche ambientale a causa dell’indifferenza e dell’egoismo sono difficili, occorre che gli uomini socialmente impegnati a qualsiasi livello debbono  provare  con il massimo impegno  a semplificarle,  e….  per poi successivamente risolverle.

Molti segnalano gli abusi ma non intendono assumersi nessuna responsabilità diretta  lasciando agli altri volontari come noi il compito…. però…..

Chi resta a casa, quando comincia una battaglia e lascia che gli altri combattano per una causa che è anche sua,    deve stare attento: perché chi non partecipa alla battaglia, parteciperà alla disfatta.

Neppure evita la battaglia, chi la battaglia vuole evitare :

perché combatterà per la causa dell’avversario, chi per la propria causa non ha combattuto

                                                               Bertold   Brecht

 

Il rispetto per l’ambiente e il  conseguente rispetto altrui, è la nostra unica risorsa per il futuro dei giovani dei nostri territori,  della nostra Regione e  del nostro Paese e del mondo intero

Gian Carlo Scarrone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: